Accesso Utenti

L’ ARA Calabria, nell’ambito del “Progetto Operativo per i Servizi di Assistenza Tecnica finalizzati alla valorizzazione delle produzioni zootecniche” indice una selezione per titoli e colloquio per offrire a n. 15 giovani neolaureati la possibilità di effettuare un periodo di tirocinio formativo da svolgersi presso i propri associati singoli e/o associati.  

Il tirocinio ha natura formativa, perseguendo soltanto obiettivi didattici e di acquisizione di conoscenze; ha la funzione di avvicinare al mondo del lavoro i neo-laureati consentendo loro di acquisire una conoscenza diretta e concreta delle funzioni svolte dall’ARA Calabria. I tirocinanti, infatti, parteciperanno attivamente alle fasi operative del citato progetto, che prevedono di accrescere gli standard di benessere e di sanità degli animali e a valorizzare la qualità delle produzioni zootecniche saranno affiancati dal personale qualificato nell’attività di consulenza veterinaria consulenza zootecnica, consulenza sul benessere degli animali, consulenza sull’HACCP .

Requisiti per l’ammissione alla selezione:

- età non superiore ai 35 anni;
- laurea vecchio ordinamento, specialistica o magistrale, con una votazione non inferiore a 90/110, presso le Università italiane statali e non statali e presso Università straniere riconosciute dal Governo italiano, in una delle seguenti discipline:

  • MEDICINA VETERINARIA
    • AGRARIA E LAUREE EQUIPOLLENTI
    • SCIENZE PRODUZIONE ANIMALE E LAUREE EQUIPOLLENTI
    - aver superato almeno un esame di lingua inglese nel percorso universitario e/o possedere un attestato di conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello PET (Preliminary English Test);
    - aver superato almeno un esame di informatica nel percorso universitario e/o possedere la Patente europea per l'uso del computer (ECDL - European Computer Driving Licence).

Inoltre, sono richiesti i seguenti requisiti:

- non avere cause d’impedimento al godimento dei diritti civili e politici;
- non avere carichi penali pendenti.

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione al presente avviso. L’ARA Calabria accerterà l’effettivo possesso dei requisiti indicati nella domanda e, nel caso di dichiarazioni mendaci, procederà secondo quanto previsto dal D.P.R. n. 445/2000.

Durata del tirocinio e compenso:

Ciascun tirocinio avrà la durata di 10 mesi, decorrenti dalla data che sarà comunicata rispettivamente ai candidati risultati vincitori. Al termine del tirocinio, verrà rilasciato ai tirocinanti regolare attestato di frequenza. La modulazione settimanale e l’articolazione oraria del tirocinio saranno concordate con il Direttore dell’ARA Calabria, tutor responsabile del tirocinio. E’ comunque richiesta una presenza costante, tale da assicurare un proficuo svolgimento del tirocinio. In caso di mancato rispetto da parte del tirocinante degli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia, L’ARA Calabria può risolvere anticipatamente il tirocinio, dandone tempestiva comunicazione scritta al tirocinante. In caso di risoluzione dell’incarico per difetto dei requisiti di cui si è dichiarato il possesso oppure di rinuncia da parte del vincitore o di risoluzione prevista nel precedente capoverso, il periodo di tirocinio residuo sarà completato dal successivo candidato idoneo secondo l’ordine della graduatoria finale. Il tirocinio in questione non costituisce rapporto di lavoro né dà titolo a pretese per l’instaurazione di futuri rapporti di lavoro con l’ARA Calabria.  A ciascun tirocinante verrà corrisposto un compenso mensile lordo pari ad €. 500,00 (Euro cinquecento/00).

Modalità e termini di partecipazione:

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta secondo il modello allegato al presente avviso e disponibile sul sito www.aracalabria.it, dovrà essere spedita dal giorno 04 febbraio 2018 fino al giorno 20 febbraio 2018, mediante posta elettronica certificata all’indirizzo PEC dell’ARA Calabria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Non saranno prese in considerazione domande inviate oltre il suddetto termine.
Nella domanda, contenente una dichiarazione sostitutiva di certificazione, il candidato dovrà indicare, sotto la propria responsabilità:

- il nome, cognome e codice fiscale
- la data ed il luogo di nascita
- la residenza ed il recapito eletto ai fini della selezione (impegnandosi a comunicare eventuali variazioni)
- di non avere cause d’impedimento al godimento dei diritti civili e politici
- di non avere carichi penali pendenti
- il diploma di laurea posseduto, l’Università che lo ha rilasciato e la votazione finale conseguita
- di aver superato almeno un esame di lingua inglese nel percorso universitario e/o possedere un attestato di conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello PET (Preliminary English Test)
- di aver superato almeno un esame di informatica nel percorso universitario e/o possedere la Patente europea per l'uso del computer (ECDL - European Computer Driving Licence).
Il candidato deve, inoltre, indicare il possesso di eventuali titoli valutabili ai sensi del punto 5.1 del presente avviso:
- di aver frequentato masters in materia
- di aver realizzato pubblicazioni, ricerche scientifiche, tesi di laurea in materia
- di aver seguito corsi di formazione in materia, con superamento di prova finale

Alla domanda, a pena di esclusione, dovrà essere apposta firma autografa o digitale.
La domanda dovrà contenere la seguente documentazione:
1) curriculum vitae ;
2) fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità.

DOMANDA DI ADESIONE

Si comunica che l'ARA si è trasferita nella nuova sede sita in Via Umberto Boccioni n.5 - 88046 Sant' eufemia di Lamezia Terme. Le linee telefoniche sono momentaneamente non operative escluso il FAX 096851172

Corso di perfezionamento di I° livello in analisi sensoriale del miele

Il corso si svolgerà nel mese di Febbraio p.v. da martedi 13 a giovedi 15 presso l’ Agriturismo Trigna - Lamezia Terme-  consiste in uno  stage di 21 ore destinato a un numero ridotto di partecipanti (massimo 25 persone), organizzato in moduli di 7 ore ciascuno della durata complessiva  di 21 ore; la docenza è a cura della D.ssa Lucia Piana.

Gli orari: dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle  ore 14,00 alle ore 17,00.

Saranno prese le iscrizioni in ordine cronologico;

Sono previsti Coffee break e colazione di lavoro.

E’ prevista una quota di partecipazione di € 50,00.

Possono essere ammessi solo coloro che hanno già seguito un corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele che si sia concluso almeno 3 mesi prima.

L’ obiettivo del corso è quello di permettere a persone già formate in analisi sensoriale del miele di richiamare alla memoria i principali riferimenti olfattivi e gustativi relativi a mieli uniflorali e aggiornare le proprie competenze; rappresenta il secondo passaggio obbligatorio per l’accesso all’Albo degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele.

Ai partecipanti verrà rilasciato attestato di frequenza e materiale didattico

SCHEDA ADESIONE

In data 22 novembre è stato convalidato un nuovo decreto a firma congiunta del Direttore Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della Salute e del Direttore Generale dello sviluppo rurale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali , che contiene disposizioni e indicazioni per la comunicazione e registrazione nella Banca Dati Apistica Nazionale (BDA) delle movimentazioni sul territorio nazionale di materiale apistico vivo.

In sintesi il decreto dispone che:

  1. devono essere registrate in BDA tutte le movimentazioni di alveari, pacchi d'ape o api regine, effettuati a qualsiasi fine, comprese quelli per attività di nomadismo o per servizio di impollinazione;
  2. la registrazione non è necessaria per gli spostamenti da e verso apiari, di proprietà dello stesso apicoltore, che avvengono all’interno della stessa provincia e non determinano l’attivazione o disattivazione di un apiario;
  3. le informazioni riguardanti la movimentazione devono essere registrate in BDA prima di iniziare lo spostamento o contestualmente all’inizio dello stesso;
  4. queste informazioni possono essere modificate o integrate nei sette giorni successivi alla movimentazione;
  5. le movimentazioni di api regine possono essere comunicate con cadenza mensile e in maniera cumulativa (entra la fine del mese successivo a quello in cui si sono verificate le movimentazioni);
  6. gli apicoltori possono identificare le singole arnie mediante un codice costituito dal codice identificativo dell’allevamento seguito da un codice univoco identificativo dell’arnia;
  7. il decreto diventa pienamente operativo allo scadere dei 180 giorni successivi alla sua entrata in vigore (indicativamente il 21 maggio 2018.

 

- Decreto  Download 

Cunicacalabria 2017